PRIMI PIATTI

Risotto allo zafferano

Spread the love

Il risotto allo zafferano è un piatto tipico lombardo, semplice e di gusto, dove lo zafferano che fa da protagonista dona un sapore unico e inconfondibile al piatto. Una ricetta semplice da eseguire, e, come tutti i risotti, deve avere una buona mantecatura da renderlo cremoso e denso. Il segreto sta nel bilanciare il parmigiano col burro freddo, e stare attenti a non coprire tutti i sapori. ma ora vediamo meglio come si fa!

Ingredienti per 4 persone:

  • 400g riso carnaroli
  • un cipolla
  • 100 g burro
  • 2 carote
  • una costa di sedano
  • 100 g parmigiano
  • sale
  • zafferano
  • mezzo bicchiere di vino bianco

Preparazione:

  1. In una pentola dai bordi alti mettete 1 litro e mezzo d’acqua con le carote, il sedano e la cipolla. Fate bollire a fuoco basso per un oretta.
  2. Se avete lo zafferano in pistilli , metteteli in un bicchiere con un mestolo di brodo per farli sciogliere, altrimenti se usate quello in polvere lo aggiungerete alla fine.
  3. Quando il brodo sarà pronto, in una pentola larga soffriggete mezza cipolla ,con una noce di burro.
  4. Quando la cipolla sarà dorata aggiungete il riso, girate bene e sfumate con il vino.
  5. Dopo che il vino sarà sfumato, aggiungete un mestolo di brodo e girate.
  6. Aggiungete altro brodo, poco alla volta, fino alla cottura del riso.
  7. Quando il riso sarà pronto spegnete il fuoco, aggiungete lo zafferano , il parmigiano e il burro freddo. Mantecate bene e se c’è bisogno potete aggiungere un pò di brodo per renderlo più cremoso.

Leggi anche: Riso venere con seppie e gamberi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: