SECONDI PIATTI

CONIGLIO IN UMIDO CON FUNGHI

Spread the love

Il coniglio, appartenente alla specie di animali selvatici, come la lepre, è un tipo di carne magra, ricca di proteine e poverissima di grassi. La cottura in umido è un metodo che esalta tutto il sapore del coniglio senza renderlo asciutto.

Lo si può cucinare sia al sugo che in bianco con svariate verdure a proprio piacimento. A me piace tantissimo con i funghi, porcini, champignon o pioppini..a seconda della loro stagionalità.

ingredienti per 4 persone:

  • 1 kg di coniglio
  • 300 g di funghi champignon
  • 2 carote
  • 1 costa di sedano
  • 1 cipolla
  • alloro
  • rosmarino
  • salvia
  • aglio
  • pepe in grani
  • un cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • sale q.b
  • olio evo
  • un cucchiaio di farina

Per prima cosa,tritate la cipolla,il sedano e la carota e in una pentola bassa e larga fate soffriggere con l olio.Aggiungete il coniglio e fate rosolare bene fino a quando la carne diventerà marroncina. Aggiungete l’aglio in camicia schiacciato,il pepe in grani, il concentrato di pomodoro e successivamente l’acqua senza coprire completamente il coniglio. Coprite con un coperchio e fate cuocere a fuoco lento per 90 minuti circa .Nel frattempo, pulite e tagliate i funghi sottili e saltateli un una padella con un filo d’olio e uno spicco d’aglio. quando il coniglio sarà pronto, toglietelo dalla pentola, unite i funghi e un cucchiaio di farina setacciato, fate addensare come una crema e spegnete il fuoco. Unite il tutto e servite con del pane abbrustolito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: